Da questa pagina potete prendere visione della documentazione di gara, dei principali parametri di negoziazione e presentare offerta per la gara.

La gara è in corso.

Le imprese non ancora registrate all'indirizzario fornitori possono comunque partecipare cliccando il pulsante:

Comune di Bolzano - 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunaleGara Telematica015179/2020

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

(In corso)
Tipo di appalto:
Forniture
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Contratto d'appalto
Tipo di procedura:
Procedura aperta
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
14/02/2020 10:43
Codice gara AVCP:
7678717
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura aperta

Informazioni aggiuntive

Categorie

  • 336. Prodotti farmaceutici

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
No
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa: criterio del minor prezzo
Dinamica:
Ribasso in valuta ( Euro )
Decimali:
2

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Atto di costituzione RTI / GEIE / Consorzio Amministrativa Facoltativo (zero o un documento ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
2 ALLEGATO A - Dati Anagrafici Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto

Date

Inizio ricezione offerte:
14/02/2020 12:00:00
Fine ricezione offerte:
16/04/2020 17:00:00
Documentazione disponibile fino a: 16/04/2020 17:00

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 06/03/2020 10:22

COMUNICAZIONE IMPORTANTE/WICHTIGE MITTEILUNG

Ente committente: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Gara: Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Auftrag gebendes Amt: Gemeinde Bozen

Vergabestelle: 4.0.1 - Städtischer Apothekendienst

Ausschreibung: Offenes Verfahren für die Lieferung von Arzneimitteln, parapharmazeutischen Produkten und anderen Produkten, die in den Apotheken verkäuflich sind, und der dazugehörigen Dienste für die Apotheken der Gemeinde Bozen

RETTIFICA DEL CAPITOLATO SPECIALE – PARTE II

KORREKTUR DER BESONDEREN VERTRAGSSBEDINGUNGEN – TEIL II

Si comunica che, causa errore, il paragrafo relativo all’articolo “4. PRESTAZIONI RICHIESTE - RESI E RITIRO PRODOTTI” a pag. 6 del Capitolato speciale - Parte II, viene rettificato come di seguito indicato:

ANZICHÉ

“[…]

Inoltre la Ditta aggiudicataria dovrà ritirare almeno una volta all’anno:

- i prodotti farmaceutici e parafarmaceutici scaduti, revocati od avariati, o comunque non più vendibili, indennizzabili o non indennizzabili rispetto ad ASS.INDE, secondo le normative vigenti;

[…]”

LEGGERE

“[…]

Inoltre la Ditta aggiudicataria dovrà organizzare il ritiro almeno una volta all’anno:

- dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici scaduti, revocati od avariati, o comunque non più vendibili, indennizzabili o non indennizzabili rispetto ad ASS.INDE, nel rispetto delle normative vigenti;

[…]”

Man teilt mit, dass wegen eines Fehlers der Absatz in Bezug auf Artikel “4 GEFORDERTE LEISTUNGEN - RETOURWARE UND RÜCHNAHME PRODUKTE” auf Seite 6 der besonderen Vertragsbedingungen - Teil II, folgendermaßen korrigiert wird:

ANSTATT

„[…]

Dem Auftragnehmer obliegt es außerdem mindestens einmal im Jahr

- verfallene, widerrufene oder verdorbene Arzneimittel und parapharmazeutische Produkte, vergütbar oder nicht vergütbar laut ASSINDE-System, gemäß den geltenden Gesetzbestimmungen, zurückzunehmen;

[…]”

MUSS ES HEIßEN

[…]

Dem Auftragnehmer obliegt es außerdem mindestens einmal im Jahr

- die Rücknahme von verfallenen, widerrufenen oder verdorbenen Arzneimitteln und parapharmazeutischen Produkten, vergütbar oder nicht vergütbar laut ASSINDE-System, unter Beachtung der geltenden Gesetzbestimmungen, zu organisieren;

[…]”

****

Si comunica che, causa errore, il paragrafo relativo all’articolo “4. PRESTAZIONI RICHIESTE - LISTINO PREZZI” a pag. 7 del Capitolato speciale - Parte II, viene rettificato come di seguito indicato:

ANZICHÉ

“[…]

Dovranno essere consegnati alla Farmacia Comunale i listini relativi ai prodotti di parafarmaco, specialità da banco e prodotti in campagna promozionale. Il listino dovrà indicare:

 codice prodotto

 descrizione prodotto

 prezzo al pubblico

 prezzo al pubblico netto IVA

 prezzo di fustella

 aliquota IVA

 percentuale di sconto

 percentuale di spettanza del grossista

 prezzo di cessione alla farmacia netto IVA

[…]”

LEGGERE

“[…]

Dovranno essere consegnati alla Farmacia Comunale i listini relativi ai prodotti di parafarmaco, specialità da banco e prodotti in campagna promozionale. Il listino dovrà indicare:

 codice prodotto

 descrizione prodotto

 prezzo al pubblico

 prezzo al pubblico netto IVA

 prezzo di fustella

 aliquota IVA

 percentuale di sconto

 prezzo di cessione alla farmacia netto IVA

[…]”

Man teilt mit, dass wegen eines Fehlers der Absatz in Bezug auf Artikel “4 GEFORDERTE LEISTUNGEN - PREISVERZEICHNIS” auf Seite 7 der besonderen Vertragsbedingungen- Teil II, folgendermaßen korrigiert wird:

ANSTATT

„[…]

Der Gemeindeapotheke müssen die Preisverzeichnisse bezüglich parapharmazeutischer Produkte, rezeptfreier Produkte und verkaufsgeförderter Produkte übergeben werden. Die Preisverzeichnisse müssen Folgendes enthalten:

 Artikelnummer

 Artikelbeschreibung

 Endverkaufspreis

 Endverkaufspreis ohne MwSt.

 Preis auf dem Preisabschnitt;

 MwSt.-Satz

 Preisnachlass in %

 Prozentsatz des Großhändlers

 Preis für die Abtretung an die Apotheke ohne MwSt.

[…]”

MUSS ES HEIßEN

„[…]

Der Gemeindeapotheke müssen die Preisverzeichnisse bezüglich parapharmazeutischer Produkte, rezeptfreier Produkte und verkaufsgeförderter Produkte übergeben werden. Die Preisverzeichnisse müssen Folgendes enthalten:

 Artikelnummer

 Artikelbeschreibung

 Endverkaufspreis

 Endverkaufspreis ohne MwSt.

 Preis auf dem Preisabschnitt;

 MwSt.-Satz

 Preisnachlass in %

 Preis für die Abtretung an die Apotheke ohne MwSt.

[…]”

Nelle comunicazioni si allega il CAPITOLATO SPECIALE – PARTE II rettificato.

Die verbesserte BESONDEREN VERTRAGSSBEDINGUNGEN – TEIL II wird unter die Mitteilungen beigelegt.

2

Pubblicata il 17/03/2020 11:31

COMUNICAZIONE IMPORTANTE - NUOVI TERMINI - WICHTIGE MITTEILUNG – NEUE TERMINE

Ente committente: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Gara: Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Auftrag gebendes Amt: Gemeinde Bozen

Vergabestelle: 4.0.1 - Städtischer Apothekendienst

Ausschreibung: Offenes Verfahren für die Lieferung von Arzneimitteln, parapharmazeutischen Produkten und anderen Produkten, die in den Apotheken verkäuflich sind, und der dazugehörigen Dienste für die Apotheken der Gemeinde Bozen

COMUNICAZIONE IMPORTANTE - NUOVI TERMINI

Nuovo termine per il ricevimento delle offerte: 16 aprile 2020 ore 17.00

Nuovo termine per l’apertura delle offerte: 22 aprile 2020 ore 09.00

WICHTIGE MITTEILUNG – NEUE TERMINE

Neuer Schlusstermin für den Eingang der Angebote:16. April 2020 Uhrzeit 17.00

Neue Bedingungen für die Öffnung der Angebote: 22. April 2020 Uhrzeit 09.00

3

Pubblicata il 17/03/2020 11:35

COMUNICAZIONE IMPORTANTE - NUOVI TERMINI - WICHTIGE MITTEILUNG – NEUE TERMINE

Ente committente: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Gara: Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Auftrag gebendes Amt: Gemeinde Bozen

Vergabestelle: 4.0.1 - Städtischer Apothekendienst

Ausschreibung: Offenes Verfahren für die Lieferung von Arzneimitteln, parapharmazeutischen Produkten und anderen Produkten, die in den Apotheken verkäuflich sind, und der dazugehörigen Dienste für die Apotheken der Gemeinde Bozen

COMUNICAZIONE IMPORTANTE - NUOVI TERMINI

Nuovo termine per il ricevimento delle offerte: 16 aprile 2020 ore 17.00

Nuovo termine per l’apertura delle offerte: 22 aprile 2020 ore 09.00

WICHTIGE MITTEILUNG – NEUE TERMINE

Neuer Schlusstermin für den Eingang der Angebote:16. April 2020 Uhrzeit 17.00

Neue Bedingungen für die Öffnung der Angebote: 22. April 2020 Uhrzeit 09.00

4

Pubblicata il 24/03/2020 13:22

Richiesta di chiarimento

Ente committente: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Gara: Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Auftrag gebendes Amt: Gemeinde Bozen

Vergabestelle: 4.0.1 - Städtischer Apothekendienst

Ausschreibung: Offenes Verfahren für die Lieferung von Arzneimitteln, parapharmazeutischen Produkten und anderen Produkten, die in den Apotheken verkäuflich sind, und der dazugehörigen Dienste für die Apotheken der Gemeinde Bozen

Domanda/Frage

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Buongiorno.

in riferimento alla presente gara sono a chiedere l'elenco dettagliato dei FARMACI VETERINARI oggetto dell'offerta che non riesco a trovare nei documenti sul presente portale.

Rimango in attesa di cortese riscontro e cordialmente saluto.

Risposta/Antwort

La descrizione dei prodotti e i servizi collegati oggetto della procedura sono descritti nell’allegato E ed F.

Cordiali saluti

Die Produkte und die damit zusammenhängenden Dienste, die Gegenstand des Verfahrens sind, sind in den Anlagen E und F beschrieben.

Mit freundlichen Grüßen

Chiarimenti

Per inviare richieste di chiarimento relative a questa gara alla Provincia Autonoma di Bolzano clicca: Richiesta di chiarimenti

# Chiarimenti
1

Pubblicata il 17/02/2020 11:47

Domanda

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Egregi Signori,

Potreste cortesemente inviare l'elenco dei prodotti in gara? Dalla documentazione allegata alla procedura non riesco a capire quali sono i principi attivi che rientrano nell'affidamento.

Certo di un cortese riscontro in merito, Vi ringrazio per l'attenzione prestata.

Cordiali saluti.

Stefano Bertarelli / Biovalley Investments Partner s.r.l.

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

La descrizione dei prodotti e i servizi collegati oggetto della procedura sono descritti nell’allegato E ed F.

Cordiali saluti

Die Produkte und die damit zusammenhängenden Dienste, die Gegenstand des Verfahrens sind, sind in den Anlagen E und F beschrieben.

Mit freundlichen Grüßen

2

Pubblicata il 17/02/2020 11:47

Domanda

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Con la presente siamo a richiedere se questa procedura si riferisce ai grossisti.

Restiamo in attesa di un cortese riscontro

Cordiali saluti

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

La procedura è rivolta a grossisti o altri fornitori in grado di fornire quanto richiesto nella documentazione di gara.

Cordiali saluti

Das Verfahren ist an Großhändler oder andere Lieferanten gerichtet, die die in den Wettbewerbsunterlagen beschriebenen Produkte bzw. Leistungen liefern können.

Mit freundlichen Grüßen

3

Pubblicata il 21/02/2020 08:04

Domanda

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Si richiede l'invio della lista dei prodotti oggetto di gara.

Grazie.

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

La descrizione dei prodotti e i servizi collegati oggetto della procedura sono descritti nell’allegato E ed F.

Cordiali saluti

Die Produkte und die damit zusammenhängenden Dienste, die Gegenstand des Verfahrens sind, sind in den Anlagen E und F beschrieben.

Mit freundlichen Grüßen

4

Pubblicata il 06/03/2020 10:13

Domanda

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Buon pomeriggio,

si chiedono cortesemente i seguenti chiarimenti:

1) si chiede cortesemente di indicare l'ammontare del:

• Totale spese di procedura

• Totale spese di pubblicazione

• Totale spese contratto

e in che misura le stesse vengano suddivise tra gli aggiudicatari dei lotti.

2) in riferimento al CSA Parte II - Resi e ritiro prodotti - e precisamente al punto :

" la Ditta aggiudicataria dovrà ritirare almeno una volta all’anno:

- i prodotti farmaceutici e parafarmaceutici scaduti, revocati od

avariati, o comunque non più vendibili, indennizzabili o non indennizzabili rispetto ad ASS.INDE, secondo le normative vigenti; Si precisa che non è possibile effettuare tale ritiro in quanto si tratterebbe di attività di gestione di rifiuti non autorizzata ai sensi dell’Art. 260 del D.Lgs 152/06 (attenzione abrogato direttamente dal 6 aprile 2018 il riferimento normativo è nel codice penale / Con il D.L.vo 1 marzo 2018, n. 21, infatti, il nostro Legislatore ha “trasferito” l’art. 260 del D.L.vo 152/2006 nel codice penale: l’ormai vecchio art. 260 è, di fatto, totalmente trasposto nel nuovo art. 452-quaterdecies del codice penale (art. 3 D.L.vo 1 marzo 2018, n. 21) sanzione penale da uno a sei anni e dell’ Art. 258 del D.Lgs 152/06 sanzione amministrativa pecuniaria da quindicimilacinquecento euro a novantatremila euro.

Si chiede cortesemente di rettificare la dicitura nel modo seguente:

“assicurare il ritiro dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici rimasti invenduti, non soggetti a reso ASSINDE”.

3) in riferimento all’ ALLEGATO “E” per il Lotto n. 1 ed all’Allegato “F” per il Lotto n. 2 e precisamente al punto: “La scadenza dei farmaci e parafarmaci forniti non deve essere inferiore a sei mesi rispetto alla data di avvenuta consegna.”

si precisa che non esistono vincoli normativi al riguardo e tale clausola non è applicabile da nessun grossista, in quanto la data di scadenza dei prodotti dipende da tutta la filiera distributiva del farmaco e non è unicamente ascrivibile all’attività svolta del Grossista. In ogni caso la scrivente società s’impegna a fornire i prodotti con una scadenza il più possibile compatibile con le Vs. richieste. Nel caso ciò non fosse possibile si impegna a ritirare il prodotto non venduto ed ancora vendibile, entro un congruo termine, dalle Vs. spettabili farmacie emettendo relativa nota di credito.

4) in riferimento al CSA Parte II - LISTINO PREZZI e precisamente: “Dovranno essere consegnati alla Farmacia Comunale i listini relativi ai prodotti di parafarmaco, specialità da banco e prodotti in

campagna promozionale. Il listino dovrà indicare:

- codice prodotto

- descrizione prodotto

- prezzo al pubblico

- prezzo al pubblico netto IVA

- prezzo di fustella

- aliquota IVA

- percentuale di sconto

- percentuale di spettanza del grossista

- prezzo di cessione alla farmacia netto IVA

Si chiede cortesemente se la “percentuale di spettanza del grossista” sia da ritenersi refuso, se non fosse un refuso si chiede di gentilmente di specificare cosa si intende.

5) in riferimento al Disciplinare di Gara all’ART. 23.1 EMISSIONE E PAGAMENTO DELLE FATTURE e, precisamente: In caso di riunione temporanea di imprese, le singole imprese dell’associazione temporanea emetteranno fatture separate, alle quali verrà liquidato direttamente il compenso corrispondente alle prestazione effettivamente eseguite, con l’obbligo, che le fatture delle imprese mandanti debbano essere sempre controfirmate dall’impresa capogruppo per accettazione.

Si chiede cortesemente se “ con l’obbligo, che le fatture delle imprese mandanti debbano essere sempre controfirmate dall’impresa capogruppo per accettazione.” sia da ritenersi refuso, in considerazione del fatto che le singole imprese dell’associazione temporanea emetteranno fatture separate in base agli ordinativi che effettueranno le Vostre Spettabili Farmacie.

Ringraziando per l’attenzione, si rimane in attesa di ricevere cortese riscontro, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Bolzano

Stazione appaltante: 4.0.1 - Servizio farmaceutico comunale

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

1)

Totale spese di procedura

Dal 1.1.2018 gli operatori economici aggiudicatari di una procedura di gara telematica non sono più soggetti a corrispondere il compenso di intermediazione (fee) nei confronti di i-Faber.

Gesamtkosten für die Ausschreibung

Ab 1.1.2018 sind die wirtschaftlichen Teilnehmer, die Zuschlagsempfänger einer telematischen Ausschreibung sind, nicht mehr verpflichtet den Beitrag der Vermittlungstätigkeit (fee) an i-Faber zu zahlen.

Totale spese di pubblicazione

Per le procedure telematiche espletate sulla piattaforma SICP - Sistema Informativo Contratti Pubblici non vi sono spese di pubblicazione, in ossequio a quanto previsto all’art. 5 comma 6 della L.P. n. 16/2015 e ss.mm.ii.

Gesamtkosten für die Veröffentlichung

Für die telematischen Verbageverfahren die auf der ISOV - Informationssystem Öffentliche Verträge – Plattform gemäß Art. 5, Absatz 6 des L.G. Nr. 16/2015 i.g.F. abgewicklet werden, fallen keine Kosten für die Veröffentlichung an.

Totale spese contratto

Come previsto all’art. 22 del Disciplinare di gara i diritti di segreteria e le spese contrattuali ammontano a:

- per il Lotto 1: Euro 16.200,00;

- per il Lotto 2: Euro 3.200,00.

Detto importo verrà adeguato, in conformità alle leggi vigenti, sulla base dell’importo di aggiudicazione.

Gesamtkosten für den Vertrag

Wie im Art. 22 der Wettbewerbsbedingungen vorgesehen ist, betragen die Sekretariatsgebühren und die Vertragsspesen:

- für das Los 1: 16.200,00 Euro,

- für das Los 2: 3.200,00 Euro.

Dieser Betrag wird im gesetzlichen Ausmaß auf Grund des Zuschlagsbetrages angepasst.

2) e 4)

Vedasi "Comunicazione dell'amministrazione"/Siehe "Nachricht der Verwaltung"

5)

Si conferma quanto indicato nel Disciplinare di Gara, ma si fa presente che nell’Allegato “A 1 bis” - DICHIARAZIONE AGGIUNTIVA RTI – CONSORZIO, viene precisato e specificato quanto segue:

„[…]

e) che le singole imprese dell’associazione temporanea di imprese emetteranno fatture separate, alle quali verrà liquidato direttamente il compenso corrispondente alle prestazioni effettivamente eseguite con l’obbligo, che le fatture delle imprese mandanti debbano essere sempre approvata dall’impresa capogruppo per accettazione (in caso di contestazioni tra le imprese dell’associazione temporanea in merito ai crediti, sarà il direttore dell’esecuzione del contratto a determinare l’ammontare dei crediti maturati dalle singole imprese dell'associazione).

[…]“

Die Bestimmungen der Wettbewerbsbedingungen werden bestätigt. Es wird jedoch darauf hingewiesen, dass in der ANLAGE “A 1 bis” - ZUSÄTZLICHE ERKLÄRUNG BIETERGEMEINSCHAFT – KONSORTIUM folgendes präzisiert und spezifiziert wird:

„[…]

e) dass die Rechnungsstellung einzeln durch die Mitglieder der Bietergemeinschaft erfolgt, an welche direkt die Vergütung für die effektiv durchgeführten Leistungen ergeht; die Rechnungen der Mitglieder müssen immer vom federführenden Unternehmen genehmigt sein (bei Streitfällen zwischen den Mitgliedern der Bietergemeinschaft über die jeweiligen Guthaben legt der Direktor für die Ausführung des Vertrages die Guthaben der einzelnen Unternehmen der Bietergemeinschaft fest).

[…]“

5

Pubblicata il 06/03/2020 10:26

Domanda

Procedura aperta per l’affidamento della fornitura di farmaci, parafarmaci e altri generi vendibili nelle farmacie e dei servizi collegati per la farmacie del Comune di Bolzano

Buon pomeriggio,

si chiedono cortesemente i seguenti chiarimenti:

1) si chiede cortesemente di indicare l'ammontare del:

• Totale spese di procedura

• Totale spese di pubblicazione

• Totale spese contratto

e in che misura le stesse vengano suddivise tra gli aggiudicatari dei lotti.

2) in riferimento al CSA Parte II - Resi e ritiro prodotti - e precisamente al punto :

" la Ditta aggiudicataria dovrà ritirare almeno una volta all’anno:

- i prodotti farmaceutici e parafarmaceutici scaduti, revocati od

avariati, o comunque non più vendibili, indennizzabili o non indennizzabili rispetto ad ASS.INDE, secondo le normative vigenti; Si precisa che non è possibile effettuare tale ritiro in quanto si tratterebbe di attività di gestione di rifiuti non autorizzata ai sensi dell’Art. 260 del D.Lgs 152/06 (attenzione abrogato direttamente dal 6 aprile 2018 il riferimento normativo è nel codice penale / Con il D.L.vo 1 marzo 2018, n. 21, infatti, il nostro Legislatore ha “trasferito” l’art. 260 del D.L.vo 152/2006 nel codice penale: l’ormai vecchio art. 260 è, di fatto, totalmente trasposto nel nuovo art. 452-quaterdecies del codice penale (art. 3 D.L.vo 1 marzo 2018, n. 21) sanzione penale da uno a sei anni e dell’ Art. 258 del D.Lgs 152/06 sanzione amministrativa pecuniaria da quindicimilacinquecento euro a novantatremila euro.

Si chiede cortesemente di rettificare la dicitura nel modo seguente:

“assicurare il ritiro dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici rimasti invenduti, non soggetti a reso ASSINDE”.

3) in riferimento all’ ALLEGATO “E” per il Lotto n. 1 ed all’Allegato “F” per il Lotto n. 2 e precisamente al punto: “La scadenza dei farmaci e parafarmaci forniti non deve essere inferiore a sei mesi rispetto alla data di avvenuta consegna.”

si precisa che non esistono vincoli normativi al riguardo e tale clausola non è applicabile da nessun grossista, in quanto la data di scadenza dei prodotti dipende da tutta la filiera distributiva del farmaco e non è unicamente ascrivibile all’attività svolta del Grossista. In ogni caso la scrivente società s’impegna a fornire i prodotti con una scadenza il più possibile compatibile con le Vs. richieste. Nel caso ciò non fosse possibile si impegna a ritirare il prodotto non venduto ed ancora vendibile, entro un congruo termine, dalle Vs. spettabili farmacie emettendo relativa nota di credito.

4) in riferimento al CSA Parte II - LISTINO PREZZI e precisamente: “Dovranno essere consegnati alla Farmacia Comunale i listini relativi ai prodotti di parafarmaco, specialità da banco e prodotti in

campagna promozionale. Il listino dovrà indicare:

- codice prodotto

- descrizione prodotto

- prezzo al pubblico

- prezzo al pubblico netto IVA

- prezzo di fustella

- aliquota IVA

- percentuale di sconto

- percentuale di spettanza del grossista

- prezzo di cessione alla farmacia netto IVA

Si chiede cortesemente se la “percentuale di spettanza del grossista” sia da ritenersi refuso, se non fosse un refuso si chiede di gentilmente di specificare cosa si intende.

5) in riferimento al Disciplinare di Gara all’ART. 23.1 EMISSIONE E PAGAMENTO DELLE FATTURE e, precisamente: In caso di riunione temporanea di imprese, le singole imprese dell’associazione temporanea emetteranno fatture separate, alle quali verrà liquidato direttamente il compenso corrispondente alle prestazione effettivamente eseguite, con l’obbligo, che le fatture delle imprese mandanti debbano essere sempre controfirmate dall’impresa capogruppo per accettazione.

Si chiede cortesemente se “ con l’obbligo, che le fatture delle imprese mandanti debbano essere sempre controfirmate dall’impresa capogruppo per accettazione.” sia da ritenersi refuso, in considerazione del fatto che le singole imprese dell’associazione temporanea emetteranno fatture separate in base agli ordinativi che effettueranno le Vostre Spettabili Farmacie.

Ringraziando per l’attenzione, si rimane in attesa di ricevere cortese riscontro, l’occasione è gradita per porgere distinti saluti

RISPOSTA

Vergabestelle: Gemeinde Bozen

Vergabestelle: 4.0.1 - Städtischer Apothekendienst

Offenes Verfahren für die Lieferung von Arzneimitteln, parapharmazeutischen Produkten und anderen Produkten, die in den Apotheken verkäuflich sind, und der dazugehörigen Dienste für die Apotheken der Gemeinde Bozen

CAPITOLATO SPECIALE – PARTE II rettificato

Verbesserte BESONDEREN VERTRAGSSBEDINGUNGEN – TEIL II
Download Allegato comunicazione-t723778i0a33569e28417.pdf